Associazione "Amici del Museo Ugo Guidi" ONLUS

Dal gennaio del 2007 un gruppo di estimatori dell’opera di Guidi e del Museo iniziano a lavorare sull’idea di costituire un’associazione che tuteli, promuova e sviluppi la conoscenza del museo e dell’opera dello scultore che trova attuazione il 21 maggio nell’Associazione“Amici del Museo Ugo Guidi- O.n.l.u.s.”, ufficializzata dal Notaio Di Fazio di Massa, con 12 soci fondatori, ottiene la qualifica di Onlus il 29 ottobre 2007.
Amici del Museo Ugo Guidi La neonata Associazione collabora dal 12 al 20 maggio alla partecipazione del museo alla “IX Settimana della Cultura” indetta dal Ministero dei Beni e Attività Culturali con un’apertura straordinaria.
La casa-museo è inserita dalla Regione Toscana nell’elenco delle Case della Memoria insieme a quelle dei più importanti personaggi toscani di ogni tempo come Dante, Boccaccio, Giotto, Masaccio, Piero della Francesca, Michelangelo e Leonardo. Nella scheda sul museo, pubblicata in internet su www.cultura.toscana.it, ed è evidenziato il sostegno fornito dall’Associazione Amici MUG.

Nel luglio 2007 in occasione del trentennale della scomparsa di Ugo Guidi gli “Amici MUG” collaborano col comune di Forte dei Marmi e Italia Nostra di Massa Montignoso alla conferenza – tavola rotonda celebrativa invitando giovani critici, Alessandra Fròsini, Federica Forti, Benedetta Lanza e Francesca Corchia, che hanno mostrato un recente interesse per l’arte ed il museo di Guidi.
Il 29 e 30 settembre l’adesione, con un’apertura straordinaria, alle “Giornate Europee del Patrimonio”,promosse dal Ministero dei Beni e Attività Culturali congiuntamente alla Direzione Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, trova la collaborazione degli Amici MUG e dell’Associazione ARTEfare.

Gli “Amici MUG” in collaborazione con l’ Associazione “ARTEFare” promuovono lo sviluppo di progetti ludico-didattici su vari temi dell’arte di Ugo Guidi, da realizzare nelle scuole e nel museo.
Nell’autunno collaborano alla rassegna “Museo vivo.Territorio di contaminazione”, esposizioni di artisti di varie tendenze, ospitati nel museo stesso, che si relazionano in alcune opere con l’arte di Ugo Guidi. La prima mostra è una video installazione di Paolo Pratali e Akio Takemoto dal titolo “Andy Warhol & Ugo Guidi”. Segue la mostra “La Via della Scultura” dello scultore argentino Miguel Ausili, successivamente “Contaminazione terza. Segni dentro” di Stefano Paolicchi.

Il 2008 inizia con la mostra “Le mani della contaminazione” di Antonioli, Bisso, Bolgioni, Lattanzi, Michelotti. Prosegue con la contaminazione di Michele Peri dal titolo “Courbet & Guidi”, poi Pippo Altomare con “Il Pragmatismo dell’Arte”, Laura Villani con “Segni dell’Anima”, Roberto Tigelli con “Sentieri di contaminazione”, Antonino Bove con “InSogno”, Oronzo Ricci e Vittoria Romei con “Tensioni – Distensioni”.
In collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali organizzano per la “Festa della Donna” la mostra di Raquel Aversano, Bernardini, Simona De Lorenzo, Verena Mayer Tasch dal titolo “Contaminazioni: Pietra – Emozione” e la X Settimana della Cultura del MiBAC che è inaugurata dal Sottosegretario ai Beni Culturali on. Andrea Marcucci.
Con il FAI il Museo è aperto il 5 e 6 aprile per le Giornate FAI di Primavera. Dal 3 al 17 maggio aderisce ad “Amico Museo” della Regione Toscana. Il 18 maggio partecipa alla Giornata dell’ International Council of Museums esponendo tutte le opere lasciate dagli artisti che hanno esposto al Museo nella stagione 2007/8.

Il 15 giugno si inaugura a La Quercia di Aulla (Ms) la mostra “Sculture di Ugo Guidi”, a cura di Giovanna Riu, con la presenza di 22 sculture.
Dal 2 al 31 agosto alcune opere di Ugo Guidi contenute nel Museo sono esposte a Villa Schiff per la mostra organizzata dal Comune di Montignoso, in collaborazione con gli “Amici del MUG - Onlus”, “Omaggio a Ugo Guidi” , a cura di Enrica Frediani, con la partecipazione di opere di 41 tra scultori, pittori e poeti nazionali ed internazionali.

In settembre il Museo aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” col MiBAC e inizia la nuova stagione espositiva 2008-2009 dal titolo “Museo vivo. Giovani dentro” con la mostra del pittore Arturo Puliti, del pittore Sandro Borghesi, la retrospettiva dello scultore Luigi Mormorelli, la mostra dello scultore Francesco Siani. La partecipazione, a sostegno delle varie attività svolte dagli “Amici” nel Museo, proviene da SALT (Società Autostrade Liguria Toscana) e Alleanza Assicurazioni.

In ottobre sono organizzati i primi corsi di cartapesta d’arte curati da Federica Lucchesi con adesioni da tutta la Toscana. In collaborazione con Trenitalia gli “Amici del MUG” aderiscono ad un programma di visite di scolaresche e di corsi didattici a prezzi scontati.

Il 3 novembre, su invito dell’Associazione Il Magazzino di Forte dei Marmi, Vittorio Guidi tiene a Villa Bertelli di Vittoria Apuana la conferenza “Ugo Guidi: la vita, le opere, l’arte”.

Sono in programma visite riservate all’Università del Tempo Libero, Rotary e Lions ed altre associazioni.

L’attività espositiva degli “Amici del MUG” presso il Museo U. Guidi continua nel 2009, sempre a cura di Enrica Frediani, con le mostre del pittore Marco Dolfi, in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per San Valentino dal titolo “Innamorati”; della scultrice Elena Corsini col titolo “Le Donne di Elisa”, in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per la Festa della Donna; del pittore Graziano Guiso per l’XI Settimana della Cultura col titolo “La tavola dell’immaginario. A tavola con Ugo Guidi”.
Per “Amico Museo” proposto dalla Regione Toscana è presentata la Mostra degli Allievi della Scuola Libera del Nudo dell’Accademia di BB.AA. di Carrara, sotto la guida del prof. Marco Dolfi e della Classe 5 A Multimediale Musicale dell’Istituto Superiore Artistico “A. Passaglia” di Lucca, diretta dal prof. Glauco di Sacco,con presentazione di elaborati artistici ispirati dalle opere di Ugo Guidi.
Tre sculture di grandi dimensioni vengono collocate nella piazza centrale di Forte dei Marmi per la mostra “I Fortemarmini” da marzo a giugno; in seguito due opere rimangono per tutta l’estate davanti alla sede comunale di Forte dei Marmi. L’attività espositiva 2008/9 al Museo Guidi termina con la mostra dell’artista Glauco Di Sacco dal titolo “Global Guidi”. A maggio l’Associazione promuove presso Villa Schiff di Montignoso una rassegna di giovani studenti dell’Accademia di BB.AA. di Carrara, promossa da Enrica Frediani.
La “Cittadella in ArteFiera” di Sarzana riserva un “Omaggio a Ugo Guidi” con 22 sculture e 4 tempere, a cura di Graziano Dagna.

A luglio organizza con il Comune di Montignoso, a Villa Schiff, la I Rassegna d’Arte Contemporanea di giovani studenti delle Accademie di Belle Arti di Carrara e Firenze “Il Maestro presenta l’allievo”, a cura di Enrica Frediani. In collaborazione con la Fondazione Peccioliper nel Museo Archeologico di Peccioli viene allestita la mostra, estate e autunno,“I Totem di Ugo Guidi – dal Santuaro di Ortaglia alla contemporaneità”, con testi critici di Stefano Benni e Stefano Renzoni, collegata alla cartella di sei xilografie prodotte da Guidi all’inizio degli anni settanta, che entrano nella Collezione delle Stampe e Litografie di Peccioli. A seguito della mostra cinque sculture rimangono nel Museo Archeologico di Peccioli in comodato.

Nella mostra “Cultura della terra in Toscana – Mezzadri e coltivatori diretti nell’arte dell’Ottocento e Novecento” a Palazzo Mediceo di Seravezza, a cura di Enrico Dei e Andrea Baldinotti,sono richieste al Museo due sculture in pietra degli anni cinquanta.
L’Associazione Asart nelle Sale dello Spino Fiorito al Castello Malaspina di Massa nel mese d’agosto realizza “Omaggio a Ugo Guidi – I Guardiani del Tempo”, a cura di Enrica Frediani.

L’attività espositiva 2009/10 riprende a settembre, sempre a cura di Enrica Frediani, con la mostra dedicata al pittore Renato Santini dal titolo “Santini intimo”. A fine settembre il Museo aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” del MiBAC ed il 3 ottobre alla “Giornata del Contemporaneo” promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanei Italiani) esponendo la collezione di  23 artisti contemporanei che hanno esposto al museo.
Per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, 16 ottobre 2009, indetta dal MiBAC gli Amici del MUG coinvolgono quattro gallerie d’arte (Maffei  A.C. di Viareggio, Bottega dei Vageri di Viareggio, Statuaria Arte di Nazzano e Sakros A. C. di Avenza, con il Logos Hotel di Forte dei Marmi che inizia a collaborare col MUG, esponendo sezioni di opere) in un progetto d’arte sul tema “Alimenti- Alimenti- Elementi d’Arte” che annovera 72 artisti in esposizioni successive dal 16 ottobre al 12 novembre. L’attività espositiva prosegue con la mostra di Mariano Domenici, “Geometriche Prospettive”, a cura di Enrica Frediani, e quella di Giorgio Michetti,” Un artista, tre vite”, a cura di Antonella Serafini.

A dicembre viene presentata dalla Provincia di Lucca la brochure del Sistema Museale della Provincia di Lucca con le proposte didattiche e culturali del Museo in collaborazione con Ass. ArteFare e con Federica Lucchesi per corsi sulla cartapesta e l’audioguida in italiano/inglese sotto il numero verde 800 390583 – 571, che presenta il MUG nelle sue linee fondamentali. Hanno aderito all’Associazione in qualità di socio il Comune Montignoso, il Comune di Forte dei Marmi, l’Associazione Italia Nostra sez. Massa- Montignoso. Il Logos Hotel di Forte dei Marmi è divenuto partner del Museo ospitando sezioni di mostre presentate al Museo Guidi.
Si sono avute visite della Scuola Media U. Guidi di Forte dei Marmi, del Liceo Artistico  A. Passaglia di Lucca, degli studenti dell’Accademia di BB. AA. di Carrara, della Scuola di Guide Turistiche di Pisa, della International Summer School a cura dell’Università di Bologna.

Il 2010 inizia con la mostra di mosaici di Enzo Tinarelli, in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per San Valentino dal titolo “Sui modi di dire Cuore”, commentati da brevi interventi d’artisti, critici e poeti; della pittrice Clelia Cortemiglia dal titolo “Spazio, Luce, Incanti e Spiritualità nel Ritratto Femminile”, a cura di Enrica Frediani,in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per la Festa della Donna; dell’artista Julio Silva per la XII Settimana della Cultura, dal titolo “Di-segno Silv(a)estro” a cura di Maria Grazia Gigli e Enrica Frediani. Nuovo socio istituzionale  è il Piccolo Teatro della Versilia. L’1 e 2 maggio collabora con Prime Event alla realizzazione della I Rassegna d’Arte Contemporanea a Villa Bertelli di Forte dei Marmi dal titolo “L’Arte... sposa... la Moda” in cui figura un Omaggio a Ugo Guidi.  Per “Amico Museo”, indetto dalla Regione Toscana, dal 2 al 22 maggio presenta “Eventi visivi, musicali e performance dei licei artistici “Gentileschi” di Carrara e  “Passaglia” di Lucca nel Museo Ugo Guidi”. La stagione invernale 2009/10 termina con l’installazione di Flavio Bartolozzi dal titolo “Flavio e Guidi”, a cura di Vittorio Guidi, con testi filosofici in catalogo di Richard Mutt e Mario Agnoli. A luglio organizza con il Comune di Montignoso, a Villa Undulna a Cinquale, la II Rassegna d’Arte Contemporanea di giovani studenti delle Accademie di Belle Arti di Torino, Milano, Venezia, Bologna, Carrara, Firenze, Frosinone e Napoli  “Il Maestro presenta l’allievo”, a cura di Enrica Frediani, con l’assegnazione del premio “Ugo Guidi” (Capra, bronzo, 1971) all’allievo vincitore.

A luglio 2011 a Villa Undulna a Cinquale, col Comune di Montignoso, gli Amici del MUG presentano la III Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, che vede l’adesione delle 20 Accademie Nazionali con l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi - 2011” (Capra, bronzo, 1971) a Claudio La Fata dell’Accademia di Palermo (scenografia).

Per tutto il mese di luglio 2012 a Villa Schiff - Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la IV Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”
, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione delle 20 Accademie Nazionali e l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi - 2012” (Capra, bronzo, 1971) a Luigia Giovannangelo dell’Accademia di Macerata (Plastica ornamentale). La rassegna, per la qualità e valore, ha ricevuto per questa edizione tre medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica, il Presidente del Senato e il Presidente della Camera.

Il Comitato Regionale per le Comunicazioni (Corecom) della Regione Toscana inserisce l’ass. Amici del Mug nella graduatoria di accesso televisivo di Rai 3 Toscana. La trasmissione registrata nella sede fiorentina della Rai il 31 ottobre è trasmessa su Rai 3 Toscana martedì 6 novembre.

Il MUG e gli Amici hanno concesso il patrocinio a 19 mostre personali e collettive presentate a Pietrasanta, Forte dei Marmi, Tellaro (Sp), Massa, San Giuliano Terme (Pi), Viareggio, Mantova, Trieste, Pisa e Parma.

A luglio 2013 a Villa Schiff-Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la V Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione delle 20 Accademie Nazionali e l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi – 2013” (Capra, bronzo, 1971) a Annarita Castellano dell’Accademia di Napoli. La rassegna, per la qualità e valore, ha ricevuto per questa edizione due medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica, il Presidente della Camera e il patrocinio del MIUR; quest’anno ha aderito anche la Fondazione Henraux ed è stato istituito il Premio Fondazione Henraux per il settore scultura, andato alla stessa allieva.

L'Associazione e il Museo hanno concesso 39 patrocini di cui uno in Francia ed uno in Cina.

E' in allestimento un sito specifico riservato alla Mostra "Il Maestro presenta l'Allievo".